Seleziona una pagina

La prima parola che vorrei salvare è innovazione: abusata, svalutata da chi usa questa parola per riempire il vuoto del pensiero unico, che è poi il non pensiero, presupposto della non azione.

Condividimi